Banane, Cioccolato, Datteri, Dolci, Farina di carrube, Latte di mandorle, miglio, Nocciole, Senza glutine

Barrette energetiche sugarfree

T

Tanta energia racchiusa in una barretta, tanta dolcezza con sola frutta

BARRETTE ENERGETICHE sugarfree (circa 10 pz. ca)

Ingredienti:

– 2 banante mature
– 10 gr di datteri snocciolati
– 40 gr di farina di carrube
– 40 gr di fiocchi di avena (o miglio per il glutenfree)
– 40 gr di amaranto soffiato (o della quinoa soffiata)
– 60 gr di nocciole tostate
– mezzo cucchiaino di cannella
– un pizzico di sale
– latte vegetale q.b. (circa 50 ml)
– 100 gr ca. di cioccolato fondente

Preparazione 

1- Tritate finemente i datteri con metà dei fiocchi di avena. Questa operazione consente di tritare i datteri e ottenere una farina piu’ che un composto appiccicoso e difficile da gestire nell’impasto
2- A parte schiacciate con una forchetta le banane.
3- Tagliare a tocchettini 20 gr del cioccolato e il resto predisporlo per essere sciolto a bagnomaria.
4- Preriscaldare il forno a 160 gradi modalità ventilata.
5- Unite ora tutti gli ingredienti, datteri, banana schiacciata, fiocchi di avena, amaranto soffiato, farina di carrube, cannella, un pizzico di sale, 1/3 delle nocciole e con il latte vegetale cercate la consistenza per essere modellabile e facilmente stendibile
5- Prendete una teglia rettangolare, ricopritela di carta forno e stendete l’impasto per un’altezza di 1.5/2.00 cm. non di piu’.
6- Ora incidiamo con un coltello in modo da ottenere delle barrette di circa 3/4 cm e lunghe circa 7/8 cm, le dimensioni sono approssimative, potete farle poi a vostro piacere, solo per dare delle misure classiche da barretta.
7- Cospargiamo con della granella di nocciole e inforniamo per circa 35/40 minuti.
8 – Lasciate raffreddare bene e separate le barrette.
9- Questa operazione è opzionale, il cioccolato fa della barretta una preparazione piu’ golosa quanto piu’ gradevole d’aspetto.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e stendetelo per una dimensione leggermente piu’ grande della usata affinchè le vostre barrette possano essere appoggiate sopra il cioccolato ma a distanza cosi che rimanda un minimo di bordo sulla vostra barretta.
Per ottenere un minimo di bordo consiglio di far scivolare la barretta sul cioccolato sui 4 lati cosi che raccolga il cioccolato anche un po’ sui lati.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 54516463_10216075559474353_5283367544302862336_n.jpg


Fate rapprendere completamente il cioccolato prima di consumare.
Si conservano fino a una settimana/10 giorni in una scatola di latta.

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*