Ceci, Cipolle, limone, Secondi, Yogurt di soia

Falafel alla menta

Come sempre solo e se piacciono in casa e questi li adora mio figlio ^_^
Una variante per chi non ama troppo il sapore dei ceci e apprezza quello della menta.

Ingredienti ( 24/25 pezzi ca.):

  • 250 gr di ceci secchi ammollati 48 ore
  • 70 gr di pane in cassetta
  • 50/60 gr di cipolla gialla
  • 20/25 foglie di menta
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare
  • succo di un limone
  • un cucchiaio di tahin
  • sale
  • 4 cucchiai di olio evo

Salsa acida allo yogurt:

  • 100 ml di yogurt di soia non dolce
  • succo di limone
  • 4 cucchiai di olio evo
  • erba cipollina

Procedimento:

1- Ammollate i ceci secchi e cuoceteli per 10 minuti in acqua bollente.
2- Tagliate finemente la menta e la cipolla, inserite tutto nel tritatutto e tritate finemente. Aggiungete poi il pane e tritate non troppo fine.
3- Aggiungete il resto degli ingredienti nel cutter, ceci ancora tiepidi, sale, succo di limone, tahin e olio evo, tritate in modo da avere un composto grossolano, morbido e malleabile ma non troppo sottile, e formate le vostre polpettine.
Potete tritare anche in due tempi diversi se la quantità all’interno del vaso è troppa, e unire il tutto in una ciotola.
4- Indispensabile il riposo di almeno mezza giornata in frigorifero affinché le nostre falafel si compattino bene.


5- Cuocete in abbondante olio di oliva ad immersione fino a doratura.
Fate attenzione pero’, ad immergere piu’ falafel nella stessa padella contemporaneamente si rischia di abbassare la temperatura dell’olio e di ottenere un effetto bollitura, quindi qualora la sceglieste, fate attenzione, tanto olio e poche polpettine alla volta
Se desiderate una falafel piu’ leggera potete cuocerla con una cottura delicata con un filo di olio evo in padella e poi finite la cottura in forno caldo fino ad una doratura omogenea. Io preferisco quest’ultima, riuscita garantita e bontà pari ^_^
6- Servite con una salsa di yogurt acido composto da yogurt di soia, limone, sale olio e abbondante erba cipollina.

2 Responses

  1. Grazie mille per la ricetta, li ho sempre fatti con ricette prese su internet, ma questa volta mi è riuscita benissimo, tanto che i miei figli sono stati felici e ho dovuto rifarli due volte in una settimana! Mi hanno detto che erano più buoni della piadina kebab falafel che di solito comprano quando vanno fuori! Che soddisfazione 😊Grazie a Rita 💖

    1. Carissima Angelina grazie tante e contentissima del gradimento in casa, fondamentale per me, perché cucino pensando alle famiglie ^_^

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*