Funghi, Nocciole, Secondi, Timo

Funghi ripieni gratinati alla nocciola al profumo di timo

funghi

A CHI NON PIACCIONO I FUNGHI?!?!
SI DAI, A QUALCUNO NON PIACCIONO MA SONO UN PO’ UNA GARANZIA.
IO USO PROPORLI AL TAVOLO DELLE CENE DEGLI AMICI, NON MI HANNO MAI DELUSO.
SUGGERISCO DI PREPARARLI CON ANTICIPO MA DI INFORNARLI SOLO 30 MINUTI PRIMA DI SERVIRLI, TANTO POI NON RICHIEDONO ALTRO CHE ESSERE SERVITI E MANGIATI.

FUNGHI RIPIENI GRATINATI ALLE NOCCIOLE E PROFUMATI AL TIMO

Ingredienti
– 12 Funghi champignon o 4 portobello
– succo di limone
– timo
– un panino integrale di medie dimensioni
– olio Evo
– un cucchiaio di lievito alimentare
– pepe
– sale
– aglio
– 10 gr di funghi porcini secchi
– cognac o brandy (in assenza anche vino bianco)
– farina di mais o altro pangrattato da aggiungere in ultimo per la gratinatura
– granella di nocciole

Procedimento
Svuotare le cappelle dai gambi mondarli e metterli in una contenitore con olio, limone, sale e timo e lasciarli riposare 20/30 minuti.
Nel frattempo a parte tagliare finemente i gambi, ammollare i funghi secchi, tritare il pane e portare tutto in una padella con olio e aglio e salate.
Cuocere sfumando con del brandy o in alternativa con vino bianco.
Giusto il tempo di ammorbidire il tutto.
Togliere l’aglio e mettere tutto nel tritatutto con un pezzettino di aglio fresco, timo, lievito alimentare e pepe.
Disporre le cappelle in una teglia e riempire con il composto.
Spolverizzare con della farina di mais misto con la granella di nocciole e olio EVO.
Versare un filo di olio EVO  e di acqua nella teglia e infornare per 20/25 minuti (funghi portobello anche 40 perché piu’ carnosi)
Servire caldi eventualmente con una panna ai funghi porcini o al tartufo e dei rametti di timo

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*