5 ingredienti, Cipolle, Mandorle, Menu' giornalieri, patate, Preparato con ..., Primi, Senza glutine, Uncategorized, Zucchina

Vellutata di zucchine e mandorle

Non abbiamo inventato niente neanche qui se non fosse che ho scoperto che chiamasi vellutata in presenza di un grasso e io cosi ho fatto, ho aggiunto delle salutari mandorle perché l’abbinamento è strepitoso ^_^
Diventa anche un ottimo piatto gf se sostituite la farina di grano con quella di riso.

Ingredienti:

  • 4 zucchine di media grandezza
  • una patata di media grandezza
  • mezza cipolla gialla
  • farina di grano tenero q.b.
  • 30 gr di mandorle pelate
  • 75 ml di brodo vegetale
  • un cucchiaio di lievito alimentare in scaglie (vegparmigiano)
  • olio evo q,b

Preparazione:
1- Tagliate la cipolla e rosolatela dolcemente in un tegame con olio evo.
2- Tagliate poi a tocchetti anche le zucchine e la patata, sporcatele con un velo di farina di grano tenero e versatele nel tegame con la cipolla, rosolate facendo attenzione che non si attacchino al fondo e aggiungete il brodo vegetale.
3- Continuate la cottura almeno per 20 minuti, a cottura delle verdure ultimata (piu’ piccole sono tagliate le verdure e prima si cuociono)
4- Aggiungete le mandorle e il lievito alimentare nel vaso del frullatore ad immersione, unite anche parte delle verdure cotte, e frullate finemente.
Questo passaggio fuori dal tegame permette alle mandorle di sciogliersi completamente e di ottenere una vellutata omogenea, nel tegame si rischia di tralasciare alle lame qualche pezzo di mandorla e noi vogliamo una vellutata fine e omogenea.
5-portate la crema nella pentola e frullate tutto finemente.
valutate la consistenza, se fosse troppo liquida continuate la cottura a fuoco dolce affinché si addensi ulteriormente, allungate invece con acqua se al contrario vi sembra troppo densa.
6-Servite calda con un giro di olio evo e a piacere delle scaglie mandorle tostate per avere la parte croccante gradevole insieme alla parte cremosa, ma vanno bene anche i classici crostini, ma le mandorle tostate fanno la differenza anche al palato.

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*