Funghi, Menu' giornalieri, Preparato con ..., Primi, Riso, rosmarino, Senza glutine, Timo

Risotto vino rosso e porcini

Ci sono regole nella preparazione di un risotto che fanno la differenza, fra queste ci sono:
1-una buona tostatura del riso
2-il brodo vegetale aggiunto poco alla volta
3-tanto rigirare e cura costante durante la cottura affinché il chicco rilasci il suo amido
4-la mantecatura con un grasso che ovviamente nel nostro caso sarà vegetale
Ora via alla ricetta ^_^

Ingredienti (4 persone)
– 12/13 pugni di riso semintegrale (3 ca. a commensale)
– uno scalogno
– 200 ml di vino rosso strutturato (barolo, amarone, brunello etc.)
– 1 lt circa di brodo vegetale
– 10 gr di anacardi
– olio evo q.b.
– 2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
– 5/6 rametti di rosmarino
– circa 200 gr di porcini a cubetti (io surgelati)
– uno spicchio di aglio
– prezzemolo o timo

Procedimento:

(Prima operazione mettere in anticipo gli anacardi in ammollo in acqua tiepida)
1- Versate 3 cucchiai di olio EVO in un tegame (io padella), appena caldo versate il riso e date una prima e leggera tostatura.
2- Aggiungete lo scalogno tagliato finemente, continuate la tostatura per far imbiondire lo scalogno, sfumate con il vino rosso fino a totale assorbimento del liquido e continuate la cottura con il brodo vegetale.
3- A parte in una padella cuocete i funghi porcini con uno spicchio di aglio e dell’olio, fino a totale cottura, circa 30 minuti a fuoco dolce. Aggiungete a fuoco spento un po’ di prezzemolo tagliato finemente o del timo.
5- continuate la cottura del risotto aggiungendo il brodo vegetale poco alla volta e rimestando spesso il risotto.
6- A 2 minuti dalla fine della cottura, quando il chicco seppur cotto nel cuore rimane ancora al dente (di solito con il semintegrale a 22 minuti circa), prendete un paio di cucchiai di riso dal tegame, uniteli agli anacardi asciugati, al lievito alimentare, e brodo vegetale quanto basta per frullare tutto e ridurlo in crema.
7- Unite al risotto prima i rametti di rosmarino e poi la crema di anacardi. Mantecate il risotto sul fornello aggiungendo 2/3 di cucchiai di olio.
8- Mescolate il risotto per far assorbire il liquido aggiunto ma in modo che resti all’onda, molto morbido e spegnete il fuoco.
Aggiustate di sale se necessario.
9- Il risotto è pronto, assicuratevi che il risotto rimanga all’onda, se così non fosse allungate con un filo di brodo vegetale
Impiattate dando dei colpi al fondo del piatto, aggiungete un paio di cucchiai dei porcini trifolati e portare a tavola caldissimo.

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*