Capperi, Fiori di zucca, miglio, Olive, Secondi, Senza glutine

Fiori di zucca ripieni di miglio allo zafferano con capperi e olive.

UN NUOVO MODO DI PROPORRE I FIORI DI ZUCCA E TOTALMENTE SENZA GLUTINE

Fiori di zucca ripieni di miglio allo zafferano con capperi e olive, in pastella leggera.
(circa 12/15 pz)

Ingredienti:

  • 12/15 fiori di zucca
  • 50/70 gr miglio
  • ½ bustina di zafferano
  • 5 capperi sottosale ben lavati
  • 10/12 olive taggiasche
  • Aromi ( erba cipollina o aneto…)
  • Una punta di aglio
  • un cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

Per la pastella
–   3 cucchiai di farina di ceci
–   3 cucchiai di farina di mais
–   mezzo bicchiere di vino bianco
–   mezzo bicchiere di acqua freddissima

–   una punta di bicarbonato

–   prezzemolo o aneto
–   pezzetti di pistacchi (opzionale)
–   sale q.b
–   olio evo q.b

Procedimento
1- Cuocere il miglio come da indicazione, di norma intorno ai 15/20 minuti di cottura dopo un lavaggio accurato e una leggera tostatura in padella (aggiungere due volte e mezzo di acqua sulla quantità di miglio fino a quando si asciuga completamente).
A fine cottura aggiungete lo zafferano e fate raffreddare.

2- Mondare i fior di zucca, passarli sotto l’acqua con delicatezza e asciugarli su fogli di carta assorbente cercando di non rovinarli.

3- Riprendete il miglio ormai freddo e unite il trito fine di aglio, aneto, lievito alimentare e capperi.
Solo dopo le olive grossolanamente perché si devono sentire nel ripieno.

4- Riempite i fiori con il composto, la quantità è piu’ o meno quella di mezzo cucchiaio cercando di spingere il ripieno in fondo al fiore.
Cercate di ruotare la punta dei fiori in modo da sigillarli leggermente ed evitare che il ripieno fuoriesca in cottura.

5- Passare i fior di zucca ripieni nella pastella fatta con farina di ceci, di mais  e il bicarbonato sciolti nei liquidi.
Una volta sporcati di pastella spolverizzare leggermente con granella di pistacchi e dell’altro mais.
Cuocere in forno su una teglia unta, e un filo di olio evo anche sopra i fiori, il tutto per circa 20/25 minuti, il tempo di ottenere una leggera doratura in superficie.
Possibile prepararli anche in padella antiaderente con un filo di olio evo, facendo attenzione a rigirarli da entrambi i lati per ottenere una doratura uniforme.

Questa foto molto easy scattata al corso, avevamo fame, poca attenzione alla presentazione ma è pur sempre un altro volto dei nostri fiori di zucca.

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*