Funghi, Nocciole, Preparato con ..., Primi

Lasagne nocciole e funghi secchi

immagine-03
QUESTO RAGÙ NASCE PER IL CLASSICO PIATTO DI PASTA PERCHÈ PER CONSISTENZA E SAPORE RICORDA IL CLASSICO RAGÙ DEL PRANZO DELLA DOMENICA, SOLO DOPO HO PROVATO PER LE LASAGNE E LA RISPOSTA E’ STATA SODDISFACENTE, PER NONDIRE OTTIMA 🙂
LE LASAGNE SONO UN CLASSICO DELLE FESTE E QUESTA SI PRESTA ALLE BOCCHE PIÙ TRADIZIONALI, BAMBINI COMPRESI.
LE DOSI RIPORTATE SONO PER UNA SOSTANZIOSA TEGLIA DI LASAGNE PER 6/8 PERSONE, SE VOLETE FARLO PER LA PASTA DIMEZZATE LE QUANTITÀ DELLE DOSI DEL RAGÙ E CONDIRETE 4/6 PIATTI DI PASTA.
Per chi non tollera il latte di soia puo’ sceglierne uno diverso, tipo un mandorla non dolce o un’avena, o un quinoa..

LASAGNE NOCCIOLE E FUNGHI (6/8 persone)

Ingredienti
– 300/350 gr di pasta per lasagne (senza uovo e precotte)
Ragu’
– 200 gr di nocciole
– 40/50 di funghi porcini secchi
– 2 bacche di ginepro
– 1/2 di bicchiere di vino rosso
– Due carote
– Una cipolla
– Sedano
– Qualche foglia di timo
– Circa 500 ml di polpa di pomodoro
– Olio Evo
– Sale
– Basilico

Besciamelle
– 800 ml di latte di soia
– 5 cucchiai di farina
– Noce moscata
– 2 cucchiai di lievito alimentare
– 6 cucchiai di olio EVO

Procedimento
Preparare il ragu’ di nocciole.
Tostare leggermente le nocciole e tritarle grossolanamente.
Tagliare finemente le carote, la cipolla e il sedano.
Ammollare i funghi secchi almeno mezz’ora, strillarli e tagliarli al coltello.
In una casseruola far scaldare dell’olio EVO e aggiungere le verdure, le nocciole, i funghi e le bacche di ginepro schiacciate e qualche fogliolina di timo.
Soffriggere leggermente e sfumare con il vino. Evaporato il vino aggiungere la polpa di pomodoro e cuocere dolcemente per un’ora. Allungare con acqua qualora fosse necessario. Finite con delle foglie di basilico fresco che togliere nel caso della lasagna e lascerete nel caso del piatto di pasta.
Preparare la besciamelle.
In un pentolino mettere 5 cucchiai di farina e aggiungere il latte facendo attenzioni a non formare grumi, salare, aggiungere la noce moscata e raggiunto un leggero bollore spegnere. Aggiungere il lievito alimentare e 6 cucchiai di olio EVO.
Procedere come con la lasagna classica, sporcare di besciamelle e olio la base della teglia e procedere con gli strati di pasta, ragù di nocciole e i fiocchi di besciamelle, il tutto fino ad esaurimento.
Finire l’ultimo strato con abbondante besciamelle, un trito di nocciole misto pan grattato, lievito alimentare (o parmaveg) e olio Evo.
In forno caldo a 180° per 30 minuti o comunque fino a doratura della superficie.

Fatta diverse volte e con questa quantità la fetta è generosa e cremosa come nella foto che segue, la foto sopra era solo un primo esperimento rimasta piu’ bassina, ma con le dosi che vi ho dato e per una teglia 6/8 porzioni la fetta resterà generosa ^_^

12342834_10206773888018380_2998675248838114367_n

 

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*