Cioccolato, Cocco, Dolci, Preparato con ...

Tronchetto natalizio

14731277_10209084275976635_5543139493622835900_n

 

QUESTO È PER ME IL DOLCE PER ECCELLENZA DEI MIEI NATALI PERCHÉ ARRIVAVA SOLO IL GIORNO DI NATALE.
PANDORO E PANETTONE NON MI HANNO MAI ENTUSIASMATO E POI IL CONSUMO È ORMAI INFLAZIONATO…PURTROPPO!
IL TRONCHETTO INVECE E’ LA CONCLUSIONE GOLOSA DEL PRANZO DI NATALE E IO NON HO VOLUTO RINUNCIARCI. LA MIA VERSIONE TOTALMENTE VEGETALE.

 

TRONCHETTO NATALIZIO

Ingredienti

Base
– 300 gr di farina tipo 2 o di farro
– 110 ml di acqua
– 110 ml di succo di arancia
– 80 ml di olio di oliva o di semi
– 150 gr di zucchero di canna
– mezzo cucchiaino di pasta di vaniglia o – semi di mezza bacca
– una bustina di lievito
– un pizzico di sale

Farcitura interna
– 200 ml di latte di cocco denso o in lattina (io ne uso uno in brick con alta concentrazione di grassi del cocco, si trova piu’ spesso in lattina)
– 150 gr di cioccolato fondente

Sciroppo
– 4 cucchiai di zucchero di canna
-200 ml di acqua
– una punta di vaniglia

Farcitura esterna
-200 ml di latte di cocco (come sopra ad alto contenuto di grassi)
-150 gr di cioccolato fondente
-250 gr di margarina vegetale (o burro home made, vedi ricetta di violamirtillo che aggiungero’ a breve)
-150 gr di zucchero a velo
-granella di nocciole

Utensili
-Frusta o sbattitore
-Teglia rettangolare di circa 25 x 35
-Saccapoche
-Carta forno e strofinaccio umido

Procedimento:
Base
Sciogliere lo zucchero e la vaniglia nei liquidi e inglobare aria sbattendo con una frusta.
A parte setacciare la farina e il lievito
Preriscaldare il forno a 180° modalità statica.
Unire solidi e liquidi velocemente cercando di togliere eventuali grumi.
Cuocere in forno per circa 25 minuti.
Sfornato e ancora caldo appoggiate la pasta su uno strofinaccio umido e avvolgetelo delicatamente.
La base dovrà raffreddare in modo da ottenere da subito un cilindro.
Raffreddato spostatelo sempre facendo molta attenzione e mantenendo la forma cilindrica in un foglio di carta forno.
Se si crea qualche crepa non allarmatevi, tanto poi andrà ricoperto dalle creme.

Farcitura interna.
Con un pentolino portate sul fornello l’acqua, lo zucchero e la vaniglia, e far sciogliere completamente. Questo sarà il vostro sciroppo che andrà a bagnare la vostra base.
In un pentolino versate 250 ml di latte di cocco e fatevi sciogliere a fuoco dolce il cioccolato.
Suggerisco di scaldare il latte di cocco e far sciogliere rigirando il cioccolato precedentemente tagliato a piccoli tocchetti fuori dal fuoco.
Il tutto fino ad ottenere un liquido omogeneo. Se cosi non fosse riportate per qualche secondo sul fuoco.
Versate il liquido in un ciotola fatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno un paio di ore.

Farcitura esterna
In un pentolino versate 250 ml di latte di cocco e fateci sciogliere a fuoco dolce il cioccolato.
Suggerisco di scaldare il latte di cocco e far sciogliere rigirando il cioccolato precedentemente tagliato a piccoli tocchetti fuori dal fuoco.
Il tutto fino ad ottenere un liquido omogeneo. Se cosi non fosse riportate per qualche secondo sul fuoco.
Versate il liquido in un ciotola fatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno un paio di ore.
Per la crema al burro invece montare semplicemente la margarina vegetale o il burro vegetale con lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto leggero e spumoso.
Riposare anche questo in frigorifero.

Componiamo il dolce.

Spruzziamo o tamponiamo con un pennello lo sciroppo nella parte interna del rotolo, senza srotolarlo completamente.
Prendete la crema al cioccolato e spalmatela all’interno del rotolo in maniera uniforme.
Consiglio di usare una saccapoche percorrendo in maniera ordinata e costante la base, poi aiutatevi con una spatola per livellarla affinché copra l’intera superficie e tornate ad arrotolare il tronchetto sfacendo una leggera pressione con la carta forno che lo avvolge.

Spruzzate o tamponate anche l’esterno del tronchetto e precedete alla decorazione.
Tagliate una piccola parte del rotolo che si presti come da ramo esterno e rendendo il lato dell’attaccatura al ramo principale, obbliquo.

Decoriamo alternando strisce chiare e strisce scure con la crema al cioccolato e quella bianca.
Se sono rassodate troppo montateli nuovamente in modo da ammorbidirli.
Il tutto come vedete in foto.
Finite e chiudete i lati scoperdel il tronchetto con la crema bianca e tamponate con della granella di nocciole.
Decorate a piacere, io ho avuto poco tempo per fare altro, mi sono occupata di un intero pranzo di Natale veg per 13 persone e non mi sono persa in altri dettagli, ma con della frutta rossa o delle bacche di goji o dei soggetti natalizi sarà ancora piu’ bello.

12508844_10206987405076173_3452807448200647650_n

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*