Cioccolato, Dolci, Nocciole, Olio di riso

TORTINO AL CIOCCOLATO CON CUORE FONDENTE ALLA NOCCIOLA

   

 

TORTINO AL CIOCCOLATO CON CUORE FONDENTE ALLA NOCCIOLA

Ingredienti:
– 200 gr di farina di farro semintegrale (o anche classica di grano tenere se non piace quella di farro)
– 100 di zucchero
– 80 gr di cioccolato fondente 80% grattugiato o a piccoli pezzi
– 20 gr di cacao amaro
– 240 ml di acqua
– Mezzo cucchiaino di polvere di caffè (accentua il sapore cioccolatoso)
– 80 di olio
– un pizzico di sale
– un cucchiaino di bicarbonato
– 2 cucchiai di aceto di mele

Per il cuore
– 8 cucchiai di crema di nocciola e cioccolato
– 8 cucchiai di latte vegetale.

Procedimento

Prepariamo il cuore di crema alla nocciola
Come prima operazione con un minimo di 24 ore di anticipo prepariamo il cuore del tortini.
Il classico tortino al cioccolato ha un cuore fondente della stessa pasta del tortino, noi cercando un’alternativa al cioccolato con creme, prepariamo il cuore surgelando la crema che rappresenterà il cuore.
1- Prendete un cucchiaio abbondante per tortino di crema di nocciola e cioccolato (una similnutella) e scioglietela in un cucchiaio circa di latte vegetale a temperatura ambiente.
Io con un vasetto da 250 ne ho fatti circa una decina, quanti ne vengono di tortini, poi dipende dalla dimensione del pirottino. Dovrebbero venirne 8 ca.
2-Spolverizzare con della farina i bicchierini che andranno a contenere la crema.
diciamo che circa dovremo ottenere un cuore di non piu’ di 2.5/3 cm per un’altezza di 3.5/4 cm ca.
Io ho usato una teglia in silicone a forma di bicchierini, qui si può ingegnare con dei bicchierini o delle tazzine, l’importante che il cuore resti perfettamente avvolto dalla pasta una volta inserito nella formina del muffins, quindi valutate con anticipo le dimensioni.

Prepariamo il tortino.
1-
Preriscaldiamo il forno a 190 gradi.
2- Setacciamo la farina, il bicarbonato, una punta di polvere di caffè, un pizzico di sale, il cacao e teniamo tutto da parte.
3- In un altro vaso mettiamo l’acqua, lo zucchero, l’ aceto di mele e l’olio.
Mischiamo in modo da far sciogliere un po’ lo zucchero.
4- Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente.

5-Uniamo liquidi e solidi velocemente in modo da ottenere il nostro impasto per il tortino.
Incorporiamo velocemente anche il cioccolato fuso con l’aiuto di una frusta da cucina.

6-Prendiamo una teglia per muffins.
Sconsiglio i pirottini in carta perché la manovra per tirare fuori i tortini diventa complicata e potrebbero rompersi. Preferite le teglie in silicone, o rigide tipo teglie con le postazioni per muffins.

7- Prendiamo dal freezer ben congelati i cuori di crema di nocciola, spolverizziamoli con della farina.

8- Spolverizziamo con del cacao l’interno dei i pirottini e mettiamo un paio di cucchiai di impasto per ogni postazione.
9- Inseriamo un cuore congelato in ogni pirottino e ricopriamo il cuore, senza eccedere con l’impasto che dovrebbe occupare ¾ del pirottino. Cosi per tutti i tortini. (non importa se il cuore crea una cupola, la cottura della pasta lo ricoprirà crescendo, l’importante che sia coperto e avvolto completamente dal composto)
10- Finiamoli tutti e picchiamo un po’ la teglia sul piano di lavoro in modo da appianarli.
11- In forno preriscaldato a 190 gradi con forno statico o modalità muffins per 12/13 minuti, non di piu’ altrimenti il cuore va a cuocersi.
12- Terminato il tempo di cottura, prendete la teglia con i tortini, accertatevi con un coltello che i bordi si siano completamente staccati dal loro pirottino.
Appoggiate sopra un’altra teglia o meglio ancora un tagliere piano e capovolgeteli delicatamente, in modo da tirare fuori i vostri tortini integri. Fate riposare un paio di minuti, cosi da essere certi che il fondo si sia un po’ freddato e assicuri maggiormente il distacco dei tortini.
Delicatamente con una spatolina portate il vostro tortino nel piatto da servizio, spolverizzate il tortino con del cacao e della granella di nocciola e un ciuffo di panna se volete esagerare, o dei frutti di bosco.
Il vostro tortino dal cuore fondente è pronto per essere servito.
La stessa procedura può essere applicata con crema di pistacchio, una crema di mandorle, del cioccolato bianco, della gianduia, con quello che più vi piace cosi da avere un tortino un po’ diverso e speciale.
  

 

 

2 Responses

  1. Salve, prima du tutto i complimenti per questi blog, favoloso.
    La mi adomanda é: si possono preparare prima o cuocerli sul momento in caso di ospiti.
    Grazie
    Paola Ricci Rimini

    1. Grazie mille Paola, contenta dell’apprezzamento al mio blog ^_^
      Ti rispondo. Prepararlo in anticipo e infornarlo al momento no, perchè il cuore all’entrata in forno deve essere congelato.
      Il suggerimento che ti posso dare per portarti avanti è quello di preparare solidi da una parte (farina lievito cioccolato etc) e liquidi dall’altra già dosati e pesati (acqua zucchero olio…), così che ti rimanga solo l’assemblamento del dolce all’ultimo minuto.
      Ci vogliono 5 minuti ad assemblare gli ingredienti e avere l’impasto base. Poi il resto lo fa il forno.

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*