star
Dolci, Farina di riso, limone, Mandorle, Olio di riso, Riso, Senza glutine, Yogurt di soia

Torta di riso e ciliegie

Un passo indietro nella tradizione e due avanti nelle idee e nel contenuto.
Buonisssssssssimisssssima!
Riso e mandorle sono già un’accoppiata vincente, con le ciliegie diamo il colpo di grazia ai palati che già amano la consistenza e il profumo della ricetta tradizionale di riso.

Ingredienti:
– 150 gr di riso roma o un riso per risotti (cottura ca. 20 minuti)
– 800 ml di latte di riso o mandorla (non dolce)
– 200 ml di acqua
– 50 ml di olio di riso
– 100 gr di zucchero di canna chiaro
– 100 gr di farina di riso (io integrale)
– 100 gr di mandorle
– scorza di un limone
– uno yogurt vegetale alla ciliegia
– Lievito per dolci (o cremor tartaro+bicarbonato+aceto)
– Una ventina di ciliegie
– sale q.b.

Procedimento:
1- Scaldate in una pentola l’acqua, la bevanda vegetale, lo zucchero, la scorza di mezzo limone e un pizzico di sale, raggiunto il bollore unite il riso e cuocete a fuoco dolce fino a quando il liquido sarà completamente assorbito e risulterà quasi un risotto morbido (circa 20/25 minuti)
2- Togliete la scorza di limone e fate intiepidire il riso.
3- A parte mischiate lo yogurt e l’olio e unite al riso.
4- Aggiungete anche la farina di riso, le mandorle finemente tritate e la restante scorza di mezzo limone grattugiata e mescolate bene.
5-Denocciolate le ciliegie e dividetele in 2 metà.
6-Sporcate le ciliegie con un po’ di farina di riso, un cucchiaio raso di zucchero e una punta di cannella.
7-Preriscaldate il forno a 170 gradi modalità ventilata.
8- Ricoprite la tortiera (ca. diametro 24 cm) con della carta forno, io uso sempre la tortiera a cerniera.
9- Unite le ciliegie al resto degli ingredienti senza amalgare troppo, versate il composto nella tortiera e cospargete un po’ di zucchero. Potreste aggiungere altre ciliegie in superficie, io l’ho dimenticato ma rifacendolo le aggiungerei ^_^
10- Cuocete a 170 gradi per 60 minuti.
11-Lasciate raffreddare nel forno caldo per 5 minuti e dopo completamente a forno semiaperto.
12-Fate attenzione a staccare tutti i bordi con un coltello prima di estrarre la torta.
13-Cospargete di zucchero a velo e servite.

Non fatevi ingannare dalla consistenza, questa torta non è una torta classica soffice ed asciutta, il risultato è di una fetta di torta umida e compatta. Roba per golosi e palati che amano i dolci piu’ consistenti, infatti mio marito è impazzito e mio figlio no ^_^
Come in tutte le famiglie, anche nella mia abbiamo gusti diversi e proviamo ad accontentare tutti a rotazione proponendo ricette sempre diverse fra loro.




inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*