Burro di cacao, Cioccolato, Dolci, Farina di mais, latte di soia, Lecitina di soia, Nocciole, Olio di riso

CRUMBLE ALLA CREMA DI NOCCIOLE (similnutella)

Dolce per golosi, la base è presa dalla ricetta della sbrisolona che trovate inserita prima di questa ma con le varianti del caso, fuori da tradizioni.

CRUMBLE ALLA CREMA DI NOCCIOLE 

Ingredienti:
– 6 gr di semi di lino (semi di lino tritati) (o anche solo 6 gr di lecitina totali se non siete attrezzati per triturarli)
– 20 gr di burro di cacao
– 30 ml acqua
– 100 ml olio di oliva (o riso o entrambi 50%/50%)
– 80 gr di zucchero di canna (e un cucchiaio per la superficie)
– 100 gr di nocciole (+20 gr per la superficie)
– 120 gr di farina di mais fioretto
– 100 gr di farina di grano tenero (io tipo 2 – semintegrale)
– mezzo limone
– una punta di vaniglia
– una punta di sale
– un vasetto di crema di nocciole di circa 250/300 (io ho usato naturalmente una versione senza olio di palma e latte, non la classica nutella)
20 ml di latte vegetale

Procedimento:
1-Tritate finemente i semi di lino in modo da spezzarli bene e uniteli all’acqua all’interno del vaso del frullatore ad immersione e fate riposare almeno mezzoretta in frigorifero.

2-Fate sciogliete a bagnomaria il burro di cacao.

3-Riprendete il vaso con il liquido dal frigorifero ed emulsionate con il frullatore ad immersione l’acqua i semi di lino (ormai ridotti in farina). Aggiungete sempre con il frullatore in funzione, olio e burro di cacao sciolto.
Versate la mistura in una ciotola e portatela in freezer per circa 15/20 minuti, in tempo necessario affinché si solidifichi.
4-Tritate le nocciole all’inizio in maniera grossolana e portatene 1/3 nella ciotola che accoglierà tutte le farine, il resto delle nocciole finemente e portate anche questa nella ciotola con i pezzi di nocciole, la farina di mais, la farina di grano tenero, lo zucchero, la buccia di mezzo limone, una punta di vaniglia, una punta di sale e amalgamate.
5- Riprendete il burro ormai freddo e sbattetelo con la frusta, se è slegato rimettetelo altri 5 minuti in freezer.
6-Unite il burro ormai solido alle farine e lavorate in maniera grossolana con le punta delle dita in modo da non scaldarlo, e in modo da ottenere un crumble, un impasto granuloso.
Non impastate troppo o il vostro risultato finale sarà di una torta fin troppo sbriciolosa e fine, invece il risultato deve essere di fiocchi grossolani.
7 – Sciogliete a bagno maria la crema di nocciole con 20 ml di latte vegetale, fate attenzione alle temperatura, che non sia troppo alta o la crema impazzirà indurendosi. Dovete ottenere una crema spalmabile, molto morbida.
8- Prendete una teglia di circa 24/26 cmq di diametro e ricoprite con della carta forno.
Portate metà del composto nella teglia facendo una leggera pressione, aggiungete la crema di nocciole ammorbidita (lasciando un cm di bordo libero) e ricoprite con il resto del crumble senza chiacciare e in modo da riempire i bordi senza crema, cercate di ricoprire tutta la superficie della crema in maniera uniforme. Aggiungete 20 gr di nocciole fra intere e leggermente spezzate in superficie.
Spolverizzate con un cucchiaio di zucchero di canna la superficie e portate in forno ventilato preriscaldato a 180 gradi per circa 35 minuti.
I bordi devono risultare leggermente colorati e la superficie dorata.
Fate raffreddare prima di consumare.

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*