Burro di cacao, Dolci, Mirtilli, semi di lino

Blueberries and Vanilla Pie

Tempo di mirtilli, tanto gustosi quanto salutari! Facciamone il pieno nella stagione giusta, ma se non resistete a replicare questa golosa pie in altre stagioni, come biasimarvi?!?!? 😛

Blueberries and Vanilla Pie

Ingredienti

Pasta frolla
– 170 gr di burro vegetale (vedi ricetta del burro ai semi di lino)
– 300 gr di farina di grano tenero 00 o integrale o tipo 2
– 50 gr di farina di grano duro
– 120 gr di zucchero di canna (piu’ un cucchiaio per la superficie)
– scorza e succo di mezzo limone
– 2/3 cucchiai di acqua freddissima
– una punta di vaniglia
– pizzico di sale

Ripieno
– 250 gr di crema di vaniglia di soia o di riso ( o crema pasticcera “di fiducia”)
– 500 gr di mirtilli
– 1 cucchiaio di zucchero di canna

 

Preparazione:

1-Se non lo avete già pronto in freezer ( e io consiglio sempre di averlo a disposizione), preparate il burro ai semi di lino con anticipo (trovate la ricetta nel blog).
2- Prendete il burro ben freddo e tagliatelo a tocchetti, mettetelo nella planetaria con il braccio montatore/frusta insieme allo zucchero e azionatelo fino a quando non otterrete un risultato spumoso e cremoso e i due ingredienti non si siano amalgamati in maniera uniforme.
In assenza di una planetaria va benissimo una qualsiasi frusta elettrica.
3- Aggiungete un pizzico di sale, la scorza grattugiata di mezzo limone, una punta di vaniglia, e tutta la farina setacciata e azionate ancora il braccio impastatore in modo che il burro attaccato al braccio si sporchi di farina e si stacchi.
4-Cambiate braccio e mettete quello a farfalla che si usa per gli impasti morbidi come quello della frolla, oppure aiutatevi con le punte della dita in modo da non scaldare troppo l’impasto.
5- Ottenuto in prima battuta una specie di crumble, e quindi uniti gli ingredienti in maniera grossolana aggiungete dell’acqua freddissima da frigorifero o freezer se avete poco tempo, io ho dato una quantità di massima di circa 2/3 cucchiai, quest’ultima ripristina un po’ la temperatura della pasta, che in caso di calore delle mani o della lavorazione si surriscalda e corre il rischio di rilasciare i suoi oli, non deve assolutamente succedere, se intuite una particolare untuosità, mettete l’impasto in frigorifero per 15/20 minuti e riprendete successivamente il lavoro.
6-Formate una palla elastica ed omogenea e portate in frigorifero per almeno una mezzoretta.
7-Nel frattempo mettete in una padella i mirtilli lavati, con un cucchiaio di zucchero e il succo di mezzo limone. Scaldate sul fuoco leggermente i mirtilli per 5 minuti.
8-Riprendete la pasta frolla, pesatene 2/3 e stendetela.
La teglia per questa quantità di pasta sarà di circa 20/22 cm di diametro.
Stendetela in modo da ottenere un bordo di almeno 5/6 cm. in esubero rispetto la base della teglia
Se vi viene più semplice, stendete la pasta, tagliate a misura del cerchio della teglia, la pasta in esubero ristendetela e fate una striscia larga 5/6 cm con la quale poi ricoprirete i bordi in altezza.
9-Nella teglia, che io suggerisco a cerniera, posizionate della carta forno, adagiate il cerchio di pasta frolla,  e in seguito la striscia sulla circonferenza. Fate un po’ di pressione sui bordi del fondo cosi che cerchio e striscia di contenimento, aderiscano.
9- Riempite la pasta di uno strato di crema/dessert alla vaniglia, io compro al supermercato una già pronta, ma il primo esperimento è avvenuto con una crema pasticcera fatta in casa aromatizzata alla vaniglia, se avete una ricetta di crema pasticcera che vi piace e quindi “di fiducia”, ovviamente suggerisco sempre quella fatta in casa al prodotto pronto, altrimenti accorciate i tempi e ricorrete alla crema già pronta.
10-Sulla crema ben stesa sul fondo aggiungiamo i mirtilli.
11-Stendete il terzo di pasta rimasto in modo da ottenere un secondo cerchio di frolla della circonferenza della teglia. Posizionatela sopra i mirtilli, e abbassate i bordi della striscia di pasta in modo da chiudere la torta. Se riuscite fate un leggero rimbocco verso il bordo della teglia cosi da ottenere anche un contorno più decorativo. Lo vedete in foto, diciamo che anche io c’ho provato, non è perfetto ma con la pratica tutti possiamo migliorare ^_^
12-Cospargete la superficie con un po’ di zucchero di canna e portate in forno preriscaldato, 170 gradi per circa 35/40 minuti, fino a quando la superficie della nostra Blueberries ande vanilla pie, non sarà completamente dorata.
Fate raffreddare completamente prima di consumarla.

     

inviaci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*